Archivi categoria : Recensioni

Geologia di un padre. Per una geografia delle carne

L’irresistibile forza che il corpo continua a esercitare anche dopo la morte, con la sua superficie, con la sua carne, si dimostra l’elemento più resistente che c’è nell’esistenza. Il corpo, del quale uno non può spogliarsi come con un maglione, non ci abbandona nemmeno da morti perché talvolta lo si è inoculato nel corpo dei…
Continua a leggere

Mattoide a chi? Paolo Albani e il meglio del genio italico

Vedendo quanto è grosso il volume I mattoidi italiani – scritto da Paolo Albani e dato alle stampe dai tipi di Quodlibet – prima ancora di iniziare a leggerlo, viene da essere fieri di appartenere a un popolo tra i più dotati di estro. Perché in fondo è di questo che stiamo parlando, uomini di cultura, linguisti, fisici, filosofi, medici e…
Continua a leggere

Perec, Il Condottiero e la vita che imita l’arte

Il vero e il falso, l’originale e la sua copia, la vita e l’arte. Nel suo primo romanzo (1960), Georges Perec affronta con spregiudicatezza giovanile temi decisamente ambiziosi e con lucida follia assembla i pezzi di un curioso noir a sfondo artistico. Il Condottiero – inedito conservato dall’autore in una valigia di cartone e appena pubblicato il Italia…
Continua a leggere